Potenziamento cognitivo: l’esperienza di Alessia

cavallo

Gentile redazione, cari genitori,

siamo Fabrizio e Cristina genitori di Alessia 12 anni di Canaro (RO), vorremmo esprimere il nostro ringraziamento alla dott.ssa Giannatiempo e a chi ha lavorato e tuttora contribuisce per la realizzazione del software potenziamento cognitivo e il corso di formazione on line sulla Sindrome di Rett.

Abbiamo provato molta soddisfazione nel vedere come è stato ben accettato e sviluppato a scuola il progetto di potenziamento cognitivo curato e sostenuto dall’associazione, grazie anche all’insegnante di Alessia e al Dirigente scolastico.potenziamento cognitivo alessia 1

Alessia quest’anno ha ripetuto la classe 5°, ogni anno scolastico ha cambiato insegnante di sostegno con le conseguenti problematiche iniziali che potete immaginare quindi il lavoro vero e proprio partiva verso Natale.

L’insegnante di sostegno di quest’anno, Paola Bellettato, ha seguito il corso di formazione on line con molto interesse e partecipazione ricevendo sempre consigli, chiarimenti e incoraggiamento da parte della dott.ssa Samantha Giannatiempo.

Abbiamo visto l’insegnante entrare molto in sintonia con Alessia, ricavare ogni giorno il tempo per lavorare con lei superando anche le conseguenze delle crisi epilettiche che a volte impediscono alla bambina di avere un rapporto sereno con chi la circonda.

potenziamento cognitivo alessia 2

Ha favorito l’integrazione nella nuova classe facendola conoscere ai compagni anche mostrando loro il programma di potenziamento, che abbiamo installato nel portatile, suscitando curiosità e interesse.

La bambina ha lavorato, in diverse occasioni, direttamente in classe con il suo pc dimostrando moltissima soddisfazione nel poter essere partecipe e protagonista all’interno del gruppo.

potenziamento cognitivo alessia 3

Alessia frequenta da anni ippoterapia anche la sua istruttrice, Serena Dasini, ha seguito il corso di formazione on line e dato che la dott.ssa Giannatiempo le aveva suggerito di osservare Alessia nel contesto scolastico, l’insegnante l’ha accolta in classe dove Serena ha spiegato ai bambini cosa fa con Alessia, sono state mostrate loro anche fotografie che la ritraggono a cavallo e alcune durante pet terapy.

Anche questo è stato un bel momento di condivisione e di interesse tra la bambina e la classe, queste esperienze hanno avuto una favorevole ricaduta nel suo rapporto con i compagni e gli adulti che la seguono.

potenziamento cognitivo alessia 4

Il prossimo anno avremo l’inserimento alla scuola media, speriamo tanto che il progetto di potenziamento possa proseguire così come il corso di formazione on line, per noi genitori e per l’insegnante è stato indubbiamente un validissimo supporto sia tecnico per le informazioni che offre sia psicologico per il sostegno nei momenti critici.

Carissimi e cordiali saluti a tutti

I commenti sono chiusi.