Apprendimento, tecnologia e formazione per favorire l’integrazione scolastica delle bambine con Sindrome di Rett

L’impegno costante di AIRETT nel promuovere nuove tecnologie, essendo queste un importante settore di sviluppo per un effettivo miglioramento delle condizioni di vita delle “bimbe dagli occhi belli”.

E grazie al finanziamento di Fondazione Cattolica Assicurazione a settembre 2019 partirà un nuovo progetto di apprendimento e integrazione scolastica.

Tutti per uno, uno per tutti: integrazione scolastica in un CLICK (4all)

 

Click4all è nato dal lavoro del team di ricerca della Fondazione ASPHI Onlus, un ente non profit che si occupa di ICT e disabilità.

Click4all permette di utilizzare materiale povero e “analogico” di diverso tipo (pongo, stagnola, liquidi, frutta, tessuti conduttivi da cucire su pupazzi o cuscini ecc.) per interagire con giochi informatici, suoni, luci, musiche, video, animazioni, robot educativi e potenzialmente tutti i tipi di applicazioni multimediali e digitali.

l progetto vede la partecipazione di 15 bimbe/ragazze regolarmente iscritte ad AIRETT , verrà data precedenze a chi non ha mai partecipato a progetti di integrazione scolastica promossi da AIRETT, per la selezione , oltre a quanto specificato sopra , si seguirà l’ordine di arrivo iscrizione.

 

 

Qual è il nostro obiettivo?

Studiare l’efficacia in termini di

  • incremento delle performance scolastiche
  • incremento dell’integrazione scolastica

di programmi di apprendimento motori e cognitivi specifici per le bambine con sindrome di Rett che prevedono fra i vari strumenti l’utilizzo di Click4all, uno strumento low tech che, per la sua efficacia comprovata per quanto riguarda la stimolazione motivazionale, costituisce un supporto tecnologico ai percorsi di apprendimento cognitivi (colori, forme, lettere ecc…) ma soprattutto motori (movimenti di avvicinamento, prensione, rilascio ecc.)

Come?

AIRETT, insieme ad Associazione ASPHI, si occuperà della formazione e del tutoraggio a distanza dei bambini/ragazzi e delle insegnanti (delle classi con inserita una bambina/ragazza con Sindrome di Rett) che utilizzeranno questo dispositivo speciale, attraverso un’equipe multidisciplinare di professionisti. In tali fasi si faranno approfondimenti sulla Sindrome di Rett, sulle modalità di insegnamento identificate e specifiche per tale patologia, e sull’utilizzo delle tecnologie, in particolare di CLICK4ALL.

I terapisti AIRETT, dopo una valutazione cognitiva / motoria iniziale in vivo, imposteranno gli obiettivi e le attività di apprendimento che verranno monitorate mensilmente in via telematica.

I compagni di classe delle bambine / ragazze con Sindrome di Rett parteciperanno attivamente al progetto, assumendo un ruolo attivo nell’insegnamento e nell’utilizzo dello strumento tecnologico.

Saranno i compagni di classe insieme all’insegnante di sostegno (con la supervisione telematica degli specialisti di AIRETT) a creare, giocare e insegnare alle bambine con disabilità attraverso questo nuovo strumento tecnologico, Click4all.

Chi?

  • Età delle bambine con Sindrome di Rett superiore ai 3 anni.
  • Disponibilità della famiglia a intraprendere a scuola il percorso sopra descritto, dopo una valutazione eseguita nella sede che verrà definita per la formazione in base alla provenienza delle bambine che rientreranno nel progetto.
  • Accettazione del progetto da parte del dirigente scolastico, dell’insegnante di sostegno e dell’insegnante coordinatrice della classe.
  • Corso di formazione online AIRETT svolto dall’insegnante di sostegno.
  • Disponibilità dell’insegnante di sostegno a svolgere due momenti di formazione in vivo (iniziale e finale) ed eseguire report mensili da inviare ai supervisori AIRETT.
  • Disponibilità dell’insegnante di sostegno ad essere supervisionata mensilmente in via telematica.
  • La selezione per la partecipazione al progetto seguirà l’ordine di iscrizione e la precedenza verrà data alle famiglie che non hanno mai partecipato a progetti di integrazione scolastica promossi da
  • AIRETT.

 

Per Iscriversi

La partecipazione al progetto è riservata ai soci in regola con la quota per l’anno corrente.

Compila il modulo qui sotto. Una volta verificati i dati ti verrà inviata una mail per confermate l’iscrizione.

Scadenza iscrizione il 20 settembre 2019.